Ultim'ora

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo
  coni 30.05.2020

Pragmatismo e concretezza in un quadro di collaborazione istituzionale. Si sintetizza così l’incontro di ieri alla Cittadella di Germaneto, dove la presidente della Regione Calabria, Jole Santelli, ha incontrato il mondo sportivo calabrese rappresentato dal presidente del Coni Calabria Maurizio Condipodero, dal vicepresidente vicario Alfredo Porcaro e dal vicepresidente Aldo Calzona, accompagnati dal delegato del Coni Point di Catanzaro Giampaolo Latella.
“L’emergenza Covid-19 ha attanagliato l’intero mondo, creando problematiche incalcolabili in tutto il tessuto sociale italiano e calabrese nello specifico, affannando settori differenti, dal comparto sanitario, a quello delle imprese, da quello turistico a quello sportivo. In questo quadro la Regione Calabria si è mostrata, sin dall’insediamento del Presidente Jole Santelli, attenta al mondo sportivo”, ha affermato il presidente Maurizio Condipodero che ha proseguito: “Alla governatrice abbiamo presentato il Manifesto dello Sport calabrese, condiviso da federazioni, enti di promozione, discipline associate e associazioni benemerite, sollecitando sia misure straordinarie per far fronte all’emergenza economica causata dal coronavirus, sia inteventi strutturali come il finanziamento della legge regionale dello sport, con finanziamenti da ripartire mediante un meccanismo meritocratico per il quale il CONI regionale si farà garante. Dopo le decisioni del CONI Nazionale e lo stanziamento di una importante quota del patrimonio dei Comitati Regionali, attendiamo fiduciosi l’intervento della Regione”.
“Riconosco il valore sociale dello sport, di cui ho mantenuto personalmente la delega per la mia vicinanza a questo mondo - ha detto da parte sua la presidente Santelli -. In una regione come la nostra, il ruolo dello sport, sotto l’egida del Coni e delle federazioni sportive, contribuisce all’educazione dei giovani e svolge un ruolo importantissimo nella promozione delle bellezze della nostra regione. Esperienze straordinarie come il Trofeo Coni, di cui la Calabria ha ospitato l’ultima edizione, vanno nella direzione del marketing territoriale su cui, come Giunta, abbiamo deciso di investire. Ci siamo già attivati per verificare - ha concluso la presidente della Regione - la possibilità di aiutare il mondo dello sport e venire incontro alle esigenze esposte dal presidente Condipodero”.

logo Coni Regionale

Banner 2