Ultim'ora

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

abate“Esprimo la mia solidarietà personale e quella di tutto il Coni al Club nautico di Paola, che nei giorni scorsi è stato fatto segno di un gravissimo atto intimidatorio. Un incendio doloso che ha causato ingenti danni e che condanniamo fermamente come dirigenti sportivi e, soprattutto, come cittadini”. E’ quanto afferma il delegato provinciale e consigliere nazionale del Comitato olimpico, Pino Abate, sull’episodio di cronaca che ha riguardato la struttura sportiva del Tirreno cosentino. 

Abate ha partecipato all’incontro pubblico nel corso del quale è stato manifestato il sostegno della società civile al Club nautico. Intervenendo anche in rappresentanza del Coni regionale (il presidente Praticò era impegnato ad Ancona in una ‘due giorni’ organizzata del Coni nazionale), il delegato di Cosenza ha sottolineato come “l’incendio che ha colpito la società presieduta da Riccardo Ferrari è un gesto che non offende solo il Club ma l’intero mondo dello sport che, unito, esprime la propria indignazione per quanto accaduto”.

g.l./Labecom

Cosenza, 30 giugno 2014