Ultim'ora

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Questa mattina l'Ambasciatore d'Italia nel Principato di Monaco Antonio Morabito, in vacanza con la sua famiglia nella sua casa di Gallina, ha fatto visita al primo lotto della struttura che ospiterà la Scuola Regionale dello Sport. Accompagnato dal Presidente del Coni Calabria Mimmo Praticò, l'Ambasciatore è stato informato in merito agli sviluppi del progetto. Durante la visita l'Ambasciatore Morabito si è complimentato con il Presidente Praticò e con i Componenti del Coni Regionale per l'eccellente stato dei lavori, nel pieno spirito del Coni, e che valorizzano ampiamente il contesto territoriale di Gallina. "Esprimo grande apprezzamento – afferma Morabito – per l'impegno straordinario profuso dal Presidente Praticò, che ha permesso, grazie alla lungimiranza dell'ex Sindaco Giuseppe Scopelliti, oggi Governatore della Calabria, l'avvio dei lavori per la Scuola Regionale dello Sport". "La Scuola Regionale – prosegue l'Ambasciatore – rappresenta un'opera di straordinaria e speciale importanza per lo sviluppo del territorio a livello sportivo e sociale, ma anche culturale e civile. Lo sport unisce, crea amicizie, promuove solidarietà e la Scuola Regionale dello Sport può davvero diventare un punto di riferimento e un luogo cruciale per la formazione e la crescita dei giovani, un luogo dove possano sentirsi a casa, avendo così la possibilità di esprimersi al meglio".

Antonio Morabito e Mimmo PraticòL'Ambasciatore ha poi sottolineato la mancanza in questo periodo storico di luoghi e momenti di aggregazione e di incontro. "Mi auguro – ha detto Morabito – che la Scuola dello Sport possa diventare fucina di talenti, ma anche di sana formazione e progettualità, un punto di riferimento culturale dove sentirsi comunità". "Sono convinto – continua Morabito – che grazie alla professionalità, alla preparazione, alla passione ed all'esperienza del Presidente Praticò, frutto di tanti anni di attività di dirigente sportivo a livello regionale, nazionale ed internazionale, tutto ciò si potrà realizzare per dare l'opportunità allo Sport Calabrese, nel prossimo futuro, di competere ad alti livelli agonistici".

Il Presidente Praticò ha ringraziato sentitamente S.E. Ambasciatore Antonio Morabito e, nel dargli il benvenuto, ha espresso piena soddisfazione per la visita che ha voluto riservare alla futura sede della Scuola Regionale dello Sport. Il Presidente si è detto poi molto compiaciuto per le parole spese dall'Ambasciatore. "Sono orgoglioso – afferma Praticò – di condividere i valori espressi dall'Ambasciatore che, insieme all'attività sportiva, sono l'obiettivo primario del Coni. L'Ambasciatore ha colpito nel segno facendo riferimento all'internazionalizzazione della Scuola, poiché, il Comitato Regionale del Coni Calabria ha nei propri programmi l'apertura e il coinvolgimento degli atleti verso i paesi del Nord-Africa situati nel Mediterraneo per un interscambio con le federazioni sportive nazionali d'appartenenza".

Morabito ha poi concluso con l'auspicio che i lavori possano essere completati nell'intera struttura, augurandosi che la Scuola inizi la sua attività il prima possibile. L'Ambasciatore d'Italia nel Principato di Monaco, che a breve sarà di ritorno nella sua sede lavorativa dopo il periodo di vacanza a Gallina, ha infine espresso le sue aspettative riguardo il suo paese natio. "Spero che Gallina possa diventare una "cittadella dello sport", dove poter praticare le varie discipline sportive per tutti i giovani calabresi e non solo. Per far ciò, però, sarà indispensabile e necessario il convinto sostegno delle Istituzioni regionali, provinciali e comunali".

Comitato Regionale Coni Calabria