Ultim'ora

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

"In un periodo di crisi economica e di spending rewiew come questo, mi auguro che le risorse messe a disposizione dello sport calabrese vengano spese con la massima oculatezza". Con queste parole il presidente del Coni Calabria, Mimmo Praticò, commenta la notizia relativa all'assegnazione, deliberata dal Comitato Interministeriale per la Programmazione Economica (CIPE) per la realizzazione del Palaghiaccio di Gambarie d'Aspromonte (RC). "Grande merito - dichiara Mimmo Praticò - a coloro i quali hanno lavorato per permettere alla Calabria di ottenere questo importante contributo economico che, inizialmente scartato dal Cipe, è stato riproposto e, finalmente, inserito nell'elenco delle opere finanziabili". Si è concluso, dunque, l'iter burocratico che porterà da qui a breve all'erogazione del finanziamento ed al successivo bando per la messa in opera della struttura che dovrebbe essere realizzata nella zona di Cucullaro. L'intervento risponde alle necessità di dotare il contesto territoriale regionale di una struttura sportiva rispondente alle potenzialità turistiche nell'ambito montano di Gambarie. "In merito alla realizzazione del Palaghiaccio - continua Praticò - sono convinto che una struttura del genere, costruita con tutti i crismi, contribuirà inevitabilmente ad un incremento turistico nel nostro territorio oltre ad offrire un ulteriore servizio per la pratica di una disciplina affascinante che in Calabria è impossibile praticare per mancanza d'impianti".

Il Comitato Regionale Coni Calabria, quindi, esprimendo grande soddisfazione per tale progetto che, certamente, avvicinerà a questo sport i giovani, gli appassionati ed i cittadini che amano gli sport invernali, ritiene che anche sul nostro territorio si potrà dare inizio ad una nuova attività che in futuro potrà essere propedeutica per preparare e formare atleti di alta qualità che possano competere a livello nazionale.

Il Coni Calabria è del parere che bisogna, quindi, operare con speditezza e con la massima attenzione affinché tale "sogno" venga realizzato al più presto certo che il Comune di Santo Stefano d'Aspromonte, in modo particolare con il suo assessore allo Sport, Francesco Cannizzaro, al quale facciamo i complimenti per il nuovo incarico di consigliere dell'Amministrazione Provinciale di Reggio Calabria, che anche in questa occasione si metterà al servizio della collettività con impegno, con passione e con professionalità per seguire al meglio l'iter necessario per la costruzione di questo importante impianto.

Comitato Regionale Coni Calabria