Ultim'ora

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Si è concluso sabato 8 Dicembre 2018, il progetto “Per-correre i diritti dei fanciulli” deliberato dalla Giunta del C.R. CONI Calabria e organizzato dal CONI Point di Vibo Valentia presso il Comune di Nardodipace.
Una grande festa con una nutrita partecipazione che ha visto protagonisti 200 persone fra bambini, ragazzi, tecnici e rappresentanti istituzionali per concludere al meglio un progetto svolto a Nardodipace da Ottobre a dicembre 2018.
Tra le finalità del progetto destinato ai ragazzi tra i 5 e i 12 anni la promozione della pratica sportiva e l’attività ludico-motoria nel comune di Nardodipace hanno rappresentato senza dubbio gli elementi principali dell’intera attività, considerando che attualmente è presente un'unica Associazione Sportiva Dilettantistica iscritta nel registro del Coni da poco costituita.
Animazione della comunità, valorizzazione degli spazi aperti, coinvolgimento delle diverse generazioni attraverso la professionalità di operatori qualificati e ancora, aumento delle relazioni tra il mondo sportivo e le proprie realtà territoriali e un stimolo in più nella partecipazione alla vita sociale hanno costituito le fondamenta di “Per-correre i diritti dei fanciulli”.
Diverse le discipline sportive proposte nell’ottica della multidisciplinarietà e multilateralità con il prezioso contributo di Ponzino Raffaella, laureata in Scienze delle attività motorie e sportive.
Soddisfatto il Delegato CONI Point Vibo Valentia Bruno Battaglia per l’attività nella sua totalità, considerando l’efficacia dei progetti di promozione territoriale strutturati sul territorio e la collaborazione mostrata per tutte le iniziative del CONI.
Fondamentale la comunione d’indenti con le istituzioni locali messa in evidenza, per l’occasione, dal Sindaco di Nardodipace Antonio De Masi motivato per l’iniziativa e pronto per le altre attività future in ottica sportiva, tutelando così le giovani generazioni nel loro processo formativo.
Alla festa conclusiva, tra i presenti, inoltre il Fiduciario Locale della zona delle serre Giuseppe Dominelli e il Componente di Staff Tecnico di VV con delega ai rapporti con le federazioni Francesco De Caria.