Ultim'ora

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Edoardo Misurelli                         Partenza del 3000m

Continua l’attività della FIDAL Calabria presieduta da Ignazio Vita con il campionato di società di corsa su pista Assoluto svoltosi sabato 20 aprile 2019 a Castrovillari (CS), organizzato dal Comitato Regionale Calabro al Polisportivo 1° Maggio della città del Pollino.
Nella gara dei 10000 metri (2^ prova dei campionati societari italiani), valida anche per l’assegnazione del titolo individuale regionale, si è imposto Edoardo Misurelli della Cosenza K42 con il crono di 34’32’’, davanti al suo compagno di squadra Alberto Giungato (34’40’’).
A completare il podio l’altro atleta bruzio in gara Aldo Carbone (35’01’’).
La società giallonera oltre al titolo individuale si è aggiudicata il titolo a squadre con 111 punti, anticipando in classifica l’Atletica Barbas (88 punti) e la Libertas Atletica Lamezia (53 punti).
In gara femminile titolo a Francesca Paone dell’Hobby Marathon Catanzaro in 40’48’’. Al secondo posto Caterina Arco (41’47’’) dell’Atletica Barbas. In gara Juniores maschile in evidenza Francesco Dominelli della Milonrunners Crotone e Antonio Schipilliti dell’Atletica Barbas. Tra le donne bene Giulia Romeo (Atletica Barbas). Tra le gare extra inserite nel programma tecnico, strabiliante tempo dell’Allievo Ahmed Semmah (Atletica Cosenza) sulla distanza dei 3000 metri, chiusi in 8:50.62, risultato cronometrico che si inserisce in graduatoria come migliore prestazione italiana dell’anno. Bene anche lo Junior Giacomo Marotta (Cosenza K42), che migliora il suo personale con il tempo di 9:24.87. Sugli 800 metri si migliora pure lo Junior Zohair Hadar della Tiger Running Club (1:59.41). Sulla medesima distanza l’allievo Antonino Leonello dell’Atletica Barbas chiude in 2:04.79. Nel salto in lungo primo posto dei fratelli Caputo dell’Atletica Rendese, con Matteo 1° tra i cadetti con la misura di 5,35m e Lorenzo 1° tra gli allievi con 5,00m.