Ultim'ora

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

DSC07088 Platea             DSC07192 VitaeDestefano            DSC07201 VitaeFerrara

Presso la Sala Federica Monteleone del Consiglio Regionale della Calabria si è svolta la convention dell’atletica calabrese giovedì 27 Dicembre 2018; una serata, organizzata dal Comitato Regionale della Fidal Calabria, a conclusione dell’attività portata avanti con passione e dedizione durante l’anno, impegnando costantemente atleti, tecnici, dirigenti e giudici di gara.
Fronteggiando al meglio le problematiche inerenti l’impiantistica sportiva, oggi, la FIDAL Calabria è viva e propositiva nel suo operato, portando avanti nell’occasione la relazione sul tema “Correre è Salute” di Pasquale Mazzeo.
Il Maestro dello Sport, con un excursus nella Magna Grecia, arriva alla trattazione dell’argomento nei giorni nostri, evidenziandone gli effetti benefici per l’attività fisica, tra endorfine, adrenalina e stress.
Ad intervenire costruttivamente all’incontro coordinato da Carmelo Sanzi, sono stati: Maurizio Condipodero, Presidente C.R. CONI Calabria, Antonio Laganà Governatore Area Meridione Panathlon International, Giulio Tetto Referente Nazionale C.T. GGG, Giovanni Latella Consigliere Delegato allo Sport di Reggio Calabria e Demetrio Marino Consigliere Delegato allo Sport per la Città Metropolitana.
A trarre le conclusioni è stato il Presidente della FIDAL Calabria Ignazio Vita, contento per l’avvicinamento delle donne al movimento olimpico, per la prossima riqualificazione dell’impianto di Rione Modena e per gli altri interventi specifici nell’ambito dei Patti per il Sud; il Presidente Vita ha poi ringraziato società, tecnici, dirigenti e atleti per l’attività svolta sul territorio, premiando le eccellenze nel corso della corrente stagione, attraverso la consegna delle benemerenze.