Ultim'ora

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

logo Coni Regionale

Prestazione lodevole per gli atleti FIDAL Calabresi ai Campionati Italiani di Corsa su strada Assoluti, disputati sabato 1 Settembre ad Alberobello (BA).
I Giovani mezzofondisti tesserati con la società Cosenza K42 hanno ben figurato in una competizione molto importante, valevole anche per l’assegnazione dei tricolori master societari e di categoria.
Tra gli atleti, a distinguersi con merito è stato Ayoub Idam non smentendo le attese della vigilia; in gara Juniores, infatti, ha lottato in un tracciato difficoltoso contro il pugliese Pasquale Serlarolo tesserato della Flower Terlizzi, conquistando l’argento dall’amaro in bocca. L’atleta pugliese giunge per primo al traguardo in 31’38’’, distaccando Ayoub Idam di soli 20 secondi confermando tutto il valore dell’italo-magrebino di Crotone.
Tra gli Junior in evidenza: il reggino Pasquale Praticò, entrato in top ten dopo una prestazione esaltante, conclusa al 9° posto in 35’23’’, Alberto Giungato che agguanta il 16° posto tra le Promesse in 34’32’’ e Giacomo Marotta, 9° in 36’59’’, bravo a rimanere per trequarti di gara in gruppo con gli atleti delle Fiamme Gialle, intenti a contendersi un piazzamento di prestigio dietro il vincitore Francesco Guerra (RFC Roma Sud) e il bergamasco dell'atletica Val Brembana Alain Cavagna.
Ancora il giusto riconoscimento al Presidente FIDAL Calabria Ignazio Vita, alle società affiliate alla Federazione, agli staff tecnici che monitorano attentamente la crescita dei loro atleti, cuore pulsante dello sport.