Ultim'ora

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

matteo azzara



Conclusi al Circolo Surf Torbole, sul Garda Trentino i Campionati del Mondo IFCA Slalom Youth e Master. Ottimi i risultati per l’Italia che porta a casa il titolo iridato master con l’atleta del Circolo Surf Torbole Andrea Cucchi; il bronzo con Andrea Rosati; secondo Gran Master Marco Begalli e ancora il Circolo Surf Torbole al terzo posto con Markus Purwitzer (AUT-15); argento Junior femminile alla triestina Anna Biagiolini; primo under 15 il sardo Nicolò Spanu.
Meraviglioso traguardo per la Calabria con Matteo Azzarà, primo under 13; il giovanissimo atleta, nato a Reggio Calabria il 01/01/2006, velista dall’età di 5 anni prima su Optimist poi sul windsurf, all’età di 3 anni fa il suo primo lungo viaggio in barca a vela con il padre lungo tutto lo stivale. Atleta del Circolo Velico Reggio, fa parte da 4 anni del team Windaction, seguito dall’istruttore siciliano Lucio Cozzupoli.
La sua passione lo ha portato su tutti i campi di regata italiani al seguito del suo team pur non potendo iscriversi poiché ancora troppo giovane.
Alla prima importante partecipazione, passione e tenacia lo hanno portato sul gradino più alto del podio con in mano il tricolore.
Arrivano dal Presidente del C.R. CONI Calabria, Maurizio Condipodero e da tutti gli appassionati di sport della nostra terra i complimenti per l’operato, determinato e ricco di passione, del Presidente della FIV Calabria, Valentina Colella, del Consigliere Nazionale FIV, Fabio Colella e di tutte lo società tesserate presso la federazione che quotidianamente lavorano sul territorio.