Ultim'ora

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo
logo Coni Regionale
 
Un percorso in fieri quello del C.R. CONI Calabria che concluderà oggi pomeriggio l’ultimo modulo del Corso di primo livello per Istruttore Sportivo di Base a Crotone.
Una vera e propria macchina formativa quella del Presidente Maurizio Condipodero, il quale, coadiuvato dall'attivissima Giunta, dinamica ed itinerante, si ritiene particolarmente gratificato dalle risposte che tutto il territorio calabrese ha offerto in questi appuntamenti di crescita culturale, sociale e sportiva.
Un modulo, quello di oggi, articolato sulle varie sfaccettature della mobilità nei diversi sport con l’approfondimento di aspetti e metodologie utili allo sviluppo della mobilità articolare.
Non solo teoria ma anche tanta pratica che permetterà di affiancare all'esperienza manualistica quella giusta dose di praticità, fondamentale per migliorare l’attività sul campo.
Un corso, programmato dal Direttore della Scuola Regionale dello Sport Calabria Mimmo Albino, che nasce con l’idea di arricchire il bagaglio culturale degli istruttori di base non solo in ottica sportiva e fisica ma anche etica e morale con dei momenti dedicati al giusto approccio per l’integrazione dei bambini di diverse etnie nel mondo dello sport.
La fase conclusiva di consegna degli attestati vedrà partecipi il Segretario Regionale Walter Malacrino e il Delegato Provinciale di Crotone Daniele Paonessa che ha collaborato alla realizzazione del corso nel crotonese.