Ultim'ora

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

CONI 11.17

Grande merito a Simone Alessio, tesserato con l’A.S.D. Vigilfuoco di Catanzaro, per aver conquistato la Medaglia d'oro a Cipro agli Europei Junior di Taekwondo nella categoria cinture nere – 73 Kg, portando alto il nome della Calabria.

Un traguardo importante per il taekwondo calabrese che ha visto il Comitato Fita Calabria impegnato nello svolgimento del torneo interregionale di forme, svoltosi a Lacarna.

Simone Alessio, atleta della nazionale italiana classe 2000, conquista una splendida medaglia d’oro dopo essersi reso protagonista di molte manifestazioni nazionali ed internazionali che hanno fortemente contribuito per la classificazione al terzo posto della delegazione italiana nella graduatoria generale maschile.

Ottimo lavoro per l’intero movimento del Taekwondo presieduto in Calabria da Mascaro Giancarlo al quale vanno i complimenti del C.R. CONI Calabria soprattutto per la forte propensione nel mostrare il potere dell’attività sportiva in termini inclusivi e di relazione. Un esempio importante è stato il torneo interregionale svoltosi presso il Palagiovino di Catanzaro Lido, con più di 200 atleti di ogni età e grado, provenienti da Calabria, Puglia, Sicilia e Campania, che ha permesso di gustare la performance degli atleti diversamente abili, facenti capo alla disciplina del parataekwondo emozionando tutti i presenti.