Ultim'ora

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Si conclude oggi, venerdì 4 agosto 2017, il progetto nazionale del CONI “Lo sport un diritto per tutti - Estate”, portato avanti dal C.R. CONI Calabria in collaborazione con la Delegazione Provinciale di Cosenza per l’I.C.S. “Gullo” Cosenza IV e con la Delegazione Provinciale di Reggio Calabria, il Comune di San Roberto per L’I.C.S. Campo Calabro - Fiumara - San Roberto.
Un’iniziativa moralmente distinguibile tra le altre portate avanti dal CONI nazionale in virtù della mission prefissata che ha permesso a diverse famiglie di far praticare sport ai propri ragazzi utilizzando le strutture sportive delle scuole, libere per via della chiusura dell’attività scolastica ordinaria.
Il Presidente C.R. CONI Calabria Maurizio Condipodero, coadiuvato dall’attività della Giunta Regionale, dal Coordinatore Tecnico Regionale e dagli staff tecnici di CS e RC, ha rivolto particolare interesse all’iniziativa promuovendone l’eticità della stessa.
In termini di cultura sportiva, la qualifica dei tecnici messi a disposizione del progetto dalle Federazioni permette di veicolare un messaggio chiaro riferito a un corretto stile di vita, da portare avanti all’insegna dello sport; elemento fondamentale per i bambini che, all’interno della sede scolastica, ideale per la funzione aggregativa, sono riusciti a superare le difficoltà che la vita gli ha riservato, abbracciando il sano divertimento.
Logisticamente il progetto ha avuto una durata di cinque settimane, all’intero delle quali, cinque giorni a settimana, i bambini hanno praticato attività sportive multidisciplinari per quattro ore al giorno.