Ultim'ora

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

CONI Calabria: Cosenza si prepara al primo appuntamento del Corso per Dirigente Sportivo di 1° livello.


Si terrà domani, 16 Giugno 2017, il primo dei tre incontri del corso di 1º livello per Dirigente Sportivo presso il salone del CONI Point di Cosenza. Un buon numero di corsisti, dalle diverse formazioni professionali, è pronto ad intraprendere un percorso di crescita e di arricchimento del proprio bagaglio culturale sportivo, calandosi in questa nuova iniziativa della Scuola Regionale dello Sport.
Sarà il Delegato Provinciale avv. Francesca Stancati per conto del Presidente C.R. CONI Calabria avv. Maurizio Condipodero a dare avvio al corso, spronando i partecipanti a volersi migliorare continuamente, lasciando cosi spazio al prof. Mimmo Albino, Direttore Scientifico della SRdS il quale traccerà le linee guida del CONI, la mission istituzionale e l’ordinamento dello sport sul nostro territorio.
Evidenziando i compiti del Dirigente Sportivo e la moralità attraverso cui dovrebbe operare, il discorso si orienterà, nell’intervento del Delegato Provinciale del CIP di Cosenza dott. Stefano Muraca, sullo sport per disabili, visto in chiave storica, attualizzando la mission che oggi si prefissa il Comitato nelle veste di Ente autonomo di Diritto Pubblico.
Il corso permetterà di approfondire in termini legislativi la Legge Regionale dello Sport, l’operato della Commissione Regionale dello Sport e dell'Osservatorio Reg. dello Sport attraverso le parole dell’avv. Giandomenico Stilo, comprendendo quale sia la responsabilità del Dirigente Sportivo e il ruolo di rappresentante della società che andrà a svolgere.
Sarà il medico sportivo FMSI, dott. Sireno Domenico a spiegare la medicina sportiva e la legislazione ad essa connessa per quel che concerne la tutela della salute e le normative antidoping non perdendo di vista l’ulteriore compito del Dirigente Sportivo nel controllare l'atleta attraverso la regolarizzazione del certificato d'idoneità, il monitoraggio della legislazione antidoping e del pronto soccorso Sportivo defibrillato.
Il prossimo appuntamento nel cosentino, il secondo dei tre che completeranno il Corso di 1° livello per Dirigente Sportivo, sarà lunedì 19 Giugno 2017 con l’approfondimento per i corsisti degli aspetti del marketing e della gestione delle risorse, per concludersi venerdì 23 Giugno con l’incontro sull’impiantistica sportiva e le normative sulla sicurezza.
Lo stesso corso si realizzerà nelle provincie a Vibo Valentia il 5 Settembre e a Crotone il 3 Ottobre completando la formazione regionale calabrese.